Vai al contenuto principale

VallE d'Aosta QUIJEUNES VDA

Notizie

Pubblicato il Bando per la selezione di 56.205 operatori volontari da impiegare in progetti di Servizio civile universale - SCADENZA 26 GENNAIO ORE 14.00

Pubblicato il Bando per la selezione di 56.205 operatori volontari da impiegare in progetti di Servizio civile universale - SCADENZA 26 GENNAIO ORE 14.00

Sono 56.205 i posti disponibili per i giovani tra i 18 e 28 anni che intendono diventare operatori volontari di servizio civile. Fino alle ore 14.00 di mercoledì 26 gennaio 2022 è possibile presentare domanda di partecipazione ad uno dei 2.818 progetti, che si realizzeranno tra il 2022 e il 2023 su tutto il territorio nazionale e all’estero. I progetti hanno durata variabile tra gli 8 e i 12 mesi.

In particolare, i 56.205 posti di operatore volontario disponibili sono così suddivisi:

  • 181 per i 2.541 progetti da realizzarsi in Italia,
  • 980 per i 170 progetti all’estero,
  • 37 per i 4 progetti finanziati dal PON-IOG “Garanzia Giovani” - Misura 6 bis) “Servizio civile universale nell’Unione Europea”,
  • 1007 per i 103 progetti dedicati alla sperimentazione del Servizio civile digitale.

Sono previste, in alcuni progetti, riserve di posti per giovani con minori opportunità (disabilità, bassa scolarizzazione, difficoltà economiche, care leavers e giovani con temporanea fragilità personale e sociale). Per candidarsi ai posti riservati il candidato dovrà necessariamente possedere lo specifico requisito richiesto. Sono contemplate poi, in altri progetti, alcune misure “aggiuntive” (un periodo di tutoraggio nell’ambito del servizio da svolgere oppure, per i progetti che si realizzano in Italia, un periodo da uno a tre mesi da trascorrere in un altro Paese europeo).

Lavoro Cultura Sport e tempo libero
ESITO ISTRUTTORIA PUBBLICA per l’individuazione del Soggetto del Terzo settore per la co-progettazione delle azioni previste dal Progetto europeo “Giovani”

ESITO ISTRUTTORIA PUBBLICA per l’individuazione del Soggetto del Terzo settore per la co-progettazione delle azioni previste dal Progetto europeo “Giovani”

L’Assessorato dell’Istruzione, Università, Ricerca e Politiche giovanili, Affari europei e Partecipate ha indetto un’istruttoria pubblica per l’individuazione di un Soggetto del Terzo settore nell’ambito della procedura di co-progettazione, ai sensi degli artt. 55, 56 e 57 del D.lgs. 117/2017 Codice del Terzo settore, per la realizzazione e gestione di attività generali inerenti alle iniziative previste dal Progetto europeo n. 5162 “Giovani”, di cui al piano integrato PITEM-PROSOL finanziato dal Programma di cooperazione transfrontaliera Italia-Francia Alcotra 2014/2020 (FESR), per una spesa complessiva di 153.000 euro.

L’unico Soggetto del Terzo settore che ha partecipato all’istruttori pubblica è risultata la “Associazione valdostana paraplegici – AVP”, il cui progetto è stato ammesso dalla Commissione di valutazione, con punteggio 85/100.

Le iniziative e le attività, oggetto dell’istruttoria pubblica, sono relative al modulo (workpakage) WP 3 - “Intercettare precocemente il disagio di preadolescenti ed adolescenti fragili” del Progetto europeo n. 5162 “Giovani” e sono così suddivise:
· WP 3.1 - Prevenzione intra ed extrascolastica
· WP 3.3 - Sperimentazione di servizi e spazi virtuali di ascolto
· WP 3.4 - Formazione

L’accordo di collaborazione relativo alla co-progettazione di cui trattasi, da stipularsi in forma di convenzione tra l’Amministrazione regionale e il Soggetto del Terzo settore selezionato, avrà decorrenza dalla data di stipulazione fino al 31/12/2022, eventualmente prorogabile, e in esso saranno definite e concordate le attività che dovranno essere svolte ai sensi di quanto previsto dal Progetto citato.

Studio Cultura Sport e tempo libero
ESITO DELL’AVVISO PUBBLICO “2-2021” PER IL FINANZIAMENTO DI INIZIATIVE E PROGETTI IN FAVORE DELLE GIOVANI GENERAZIONI

ESITO DELL’AVVISO PUBBLICO “2-2021” PER IL FINANZIAMENTO DI INIZIATIVE E PROGETTI IN FAVORE DELLE GIOVANI GENERAZIONI

L’Assessorato Istruzione, Università, Politiche giovanili, Affari europei e Partecipate della Regione autonoma Valle d’Aosta ha indetto l’Avviso pubblico “2-2021” per favorire progetti ed iniziative a carattere locale e/o regionale capaci di generare nuove possibilità e soluzioni a problemi e priorità che impattano sulle giovani generazioni, a valere sulle risorse del Fondo regionale per le politiche giovanili ai sensi della L. R. 12/2013.

L’Avviso pubblico “2-2021” ha rappresentato una misura volta ad offrire un sostegno finanziario alle iniziative progettuali di Soggetti di diritto privato (Associazioni, Enti, Fondazioni, Organizzazioni riconosciute) senza fini di lucro, con sede legale in Valle d’Aosta, e rivolte ai giovani valdostani.

La Commissione giudicatrice ha proceduto con la valutazione dei progetti che i Soggetti proponenti hanno presentato per l'Avviso pubblico "2-2021".

Cultura Sport e tempo libero
Tutte le notizie

Presentazione

Il sito "QUIJEUNES VDA", curato dall'Ufficio Politiche giovanili della Struttura Politiche educative dell'Assessorato regionale all'Istruzione, università, politiche giovanili, affari europei e partecipate, contiene i bandi e le iniziative dedicati ai giovani valdostani e agli Enti no-profit che organizzano attività per le nuove generazioni. Queste informazioni sono pubblicate nei menu "Canali tematici" e "Notizie", all'interno dei quali si possono trovare i link di iniziative realizzate da altri Assessorati, garantendo così una panoramica generale delle iniziative dedicate ai giovani valdostani.

Nel menù "Collaborazioni" sono inseriti gli enti, le Associazioni e gli altri Organismi pubblici e privati che operano sul territorio regionale e collaborano con l'Ufficio Politiche giovanili.

I giovani valdostani, anche dall'estero, possono comunicare con l'Ufficio Politiche giovanili attraverso il menu "SCRIVICI", con l'obiettivo non solo di chiedere specifiche informazioni, ma anche di proporre idee e suggestioni. 

Nel menu "Multimedia" si trovano foto e video di progetti e di iniziative che hanno visto come protagonisti i giovani valdostani.